Skip to content
10|03|03 / antilele

Una poltrona per (cento)due

Dopo aver preso per il culo un intero paese con concetti tipo “la politica del fare”, “la meritocrazia” e “l’azienda Italia”, il pasticciaccio brutto delle liste elettorali per le regionali del PDL ci ha rivelato chiaramente ciò che succede dietro i palcoscenici edulcorati e patinati della cosiddetta maggioranza. E cioè che questi personaggi sono talmente focalizzati sulle poltrone, che quando non interviene direttamente il loro sultano a distribuire favori non riescono nemmeno a congelare un elenco di persone che effettivamente meritino una candidatura. Con scene comiche (e scuse ancor più comiche) di fattorini che entrano ed escono dal Tribunale, sbianchetto in mano, ufficialmente per mangiarsi un panino, a cinque minuti dai termini di presentazione delle liste.

Senza contare il seguito: ovvero la denuncia, mass mediale ma anche penale, di presunti diritti di voto negati (spiegar loro che il diritto di voto lo eserciteranno gli elettori al seggio, in cabina, il giorno delle elezioni, è fatica sprecata).

Morale: almeno quando le leggi vanno seguite in termini di tempi e scadenze, signori del PDL, cercate di non confondere l’arbitrio e l’opinione con il rispetto oggettivo delle regole. Ammesso e non concesso che possiate raccontare ad un popolo di beoti che può esistere un corrotto senza un corruttore, o che un reato prescritto equivalga ad un’assoluzione, per farci credere che un ritardo del tutto dipendente dalla vostra fame di potere sia un complotto della sinistra dovete ancora lavorare un bel po’.

O riesumare direttamente e formalmente il MinCulPop.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: